Cerca

Come prepararsi per un servizio "dolce attesa"

Aggiornato il: 23 gen 2020


Vi piace il mio stile fotografico? Vorreste un servizio fotografico che ricordi la vostra dolce attesa in modo sobrio ed elegante? Allora prepariamoci insieme per realizzarlo!




Il mio stile si contraddistingue per alcune caratteristiche a cui tengo molto. Io amo mettere in evidenza la femminilità di una donna durante la gravidanza. Chi si sente goffa e brutta dopo il servizio si sentirà bella nelle sue rotondità, nel corpo che si è trasformato ma che non ha perso di fascino. Chi si vergogna di fare pose strane, dopo il servizio si sentirà sicura di sé. Come?

  • Le mamme prima di venire devono dedicarsi alla cura di sé. Io consiglio di andare dall'estetista e farsi aiutare con i peli di troppo. Nelle foto dò molto risalto alle mani, e consiglio anche il colore dello smalto, che dovrà rimanere sui toni pastello e neutri. Per i capelli io li adoro sia corti che lunghi, in entrambi i casi consiglio il tocco del parrucchiere per dare volume. Il trucco dovrà essere delicato, sia sugli occhi che nelle labbra, un rossetto rosso non darebbe lo stesso messaggio di un rossetto delicato. E se la mamma non si trucca? Benissimo, i suoi colori naturali della pelle saranno di sicuro in linea con il mio stile sobrio.

  • Come ci vestiamo? Questo si che fa la differenza!!! L'abbigliamento per le mamme l'ho scelto con molta cura e con un bell'investimento in termini economici, che però mi ripaga poi nel risultato delicato e che dona risalto alla pancia e alla mamma. Le mamme dovranno portarsi solo un intimo color carne e uno di colore nero (slip e reggiseno). I papà? Possono venire con pantaloni dai colori chiari o anche Jens, ma vi prego non strappati...poi fra 30 anni quando vedranno le loro foto con jeans che non vanno più di moda si sentiranno buffi!!! La moda passa, lo stile resta.

  • Come diventare fotogenici in 5 minuti! La fotogenia è circa l’ 80% una questione di testa: l’imbarazzo, essere discreti e non mettersi tanto in mostra fanno sì che una persona risulti poco fotogenica. E se credete fermamente che “Noi non siamo fotogenici” fotografarvi in modo che lo diventiate per me è una bellissima sfida. Dico sempre alle mamme e ai papà che la vostra fotogenia è un problema mio, in quanto va risolto attraverso il giusto approccio. Nelle fotografie posate voglio che rimaniate voi stessi, naturali e splendidi come lo siete tutti i giorni. È compito mio capirvi e interpretarvi nel miglior modo possibile.

  • Per chi non sa fare? Le foto di gravidanza non sono le foto delle modelle che vedete sulle riviste, noi non fotografiamo la bellezza della donna, ma la dolcezza di questo momento che è la dolce attesa. Sarà mia cura guidarvi nelle pose dove voi possiate trovate una connessione tra voi e il bambino, grazie agli sguardi, alle carezze sulla pancia, queste foto devono far ricordare le emozioni provate. La cosa più spontanea che una mamma fa durante questi servizi è ridere...e sarà bellissimo far vedere queste foto ai vostri figli mentre voi ridete e lo coccolate nel pancione.



Queste sono le cose che dico alle mamme che verranno a fare il servizio fotografico. Poi cosa accadrà durante il servizio rimane una sorpresa, una piacevole sorpresa!!!

Marika




299 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti