Cerca

Quando nasce un "fratello maggiore"

Prima vi racconto come vivono i bimbi l'arrivo del fratellino, poi vi racconto cosa faccio io, in studio, per coinvolgerli nel servizio fotografico.

1- La nascita del FRATELLO MAGGIORE.

Per far capire il "disagio" che vivono i bambini con l'arrivo del fratellino, che prima era nella pancia di mamma, vi faccio un paragone. Le mamme devono immaginare che un bel giorno il loro marito arrivi a casa con un'amica che aspettava da tanto e che finalmente è arrivata, che lui ama molto e che sta sempre attaccata a lui e che vivrà con voi per sempre. Noi mamme lo vediamo come un tradimento e ci sale una gelosia assurda. Lo stesso è per i bambini: per quanto siano preparati e attratti da un neonato, è sempre una persona attaccata alla loro mamma e papà...prima non c'era e nessuno li può convincere, a parole, che lui non perderà le sue coccole e attenzioni. Solo il tempo gli dimostrerà che le sue PAURE sono infondate. I fratelli maggiori sono felici, curiosi, emozionati, ma hanno anche paura ed è inutile spiegarlo a parole...solo i gesti possono tranquillizzarli!

Cosa faccio nel mio studio durante un servizio a una famiglia con un neonato e un fratello grande?

Nessuna magia, do subito mille attenzioni al fratello maggiore. Mille modi per dimostrargli che a me interessa lui, che io voglio fotografare lui con tutta la sua famiglia. Poi informo i genitori di due regole essenziali:

1-inizio a fotografare i bimbi insieme e poi tutta la famiglia insieme, così in mezz'ora la parte con i fratelli grandi termina.

2-niente forzature, niente minacce e niente punizioni se i figli grandi non vogliono farsi fotografare. Alle punizioni preferisco il 'premio': se ti fai la foto poi Marika ti dà una caramella! Questo e altri mille metodi per far le foto dei bimbi insieme...che ovvio non funzionano sempre, ma io ci provo sempre. Questi primi giorni i fratelli maggiori sono molto 'confusi' e i genitori devono venire sereni in studio, consapevoli che se il bimbo grande non vorrà farsi le foto non stanno buttando via soldi, ma che avranno comunque un bel ricordo di vita vera...che a volte non è rose e fiori, a volte capita anche che i bimbi grandi vogliano farsi le foto da soli con mamma e papà, senza il piccolo...Poi quando sarà grande glielo racconteremo che i primi giorni era gelosissimo!!! A volte capita che i bimbi siamo così emozionati che abbracciano il piccolino e li riempano di baci spontaneamente, semplicemente perché lo sentono.

Per concludere voglio rassicurare che gestire i fratellini maggiori, che di solito hanno dai 2 anninin su, è la cosa più difficile in un servizio a un neonato, che l'importante è cercare di coinvolgere il bimbo senza forzarlo, e che nel mio studio accadono solo cose belle!

Marika

140 visualizzazioni