Cerca

LA SEMPLICITA'

Ma nel 2018 come si fa a rimanere semplici? Quant'è difficile!!!

Abbiamo tutto e tutto fotografiamo!


Sto già allestendo il set natalizio per le foto in studio con i bambini! Ho fatto un bozzetto con un bellissimo sfondo, con degli oggetti per i bimbi e in un attimo ho riempito il set...no, i bimbi sono il centro della foto quindi ho iniziato a togliere cose e oggetti che non servono.

Si, è molto difficile rimanere semplici!!!

Nel mio studio per i neonati ho un intero armadio di "props" cioè oggetti e vestitini, fascette e accessori per i neonati, e ogni volta vorrei usarli tutti e poi con difficoltà li tolgo...no alla volta!


"La cosa più difficile in fotografia è rimanere semplici." Anne Geddes


ANNE GEDDES è famosa per averci fatto conoscere le foto dei bimbi piccolissimi mentre dormono o rannicchiati dentro una zucca o un fiore. Lei è una grande artista e dovrebbe essere ricordata non per le lenzuola e gli album che vende, ma per quanto AMORE mette nel fotografare i bambini!

E' molto difficile rimanere semplici in fotografia...mi è sempre piaciuto un paragone tra il fotografo e il pittore: il pittore aggiunge gli elementi sulla tela mentre il fotografo deve toglierli, isolare il più possibile il soggetto ritratto dal 'tutto' che c'è intorno!!! E non è facile...


Di tutte le cose la semplicità è la più difficile da copiare...deve venire dal cuore!



Amo queste due fotografie perchè sono semplici e racchiudono in una la serenità di un neonato mentre dorme e nell'altra la protezione di una mamma.

SEMPLICITA'







40 visualizzazioni